KTM

Scopri la gamma modelli

500 EXC-F

POSIZIONE DOMINANTE

MOTORE Piccolo, ma vola alto! Il propulsore a iniezione della 500 EXC-F è stato ridisegnato con l'intento di renderlo più compatto e leggero dei 500 concorrenti, pur erogando coppia e potenza mostruose a qualsiasi regime grazie alla testa cilindro a singolo albero a camme in testa ridisegnata e all'iniezione elettronica di ultima generazione. Top di gamma e tecnologia avanzata: ecco come ci piace. È omologato Euro IV, un motore più rispettoso della natura. Per quanto possibile.

TESTA CILINDRO La testa cilindro SOHC è stata completamente ridisegnata. L'albero a camme in testa totalmente rinnovato controlla il flusso dei gas attraverso condotti ottimizzati. La camicia dell'acqua e la camera di scoppio ridisegnate tengono sotto controllo la dissipazione del calore e migliorano la fase di scoppio. Le quattro valvole del motore sono supportate dall'ottimo lavoro svolto dai bilancieri estremamente rigidi. La catena della distribuzione è stata accorciata e i guidacatena sono più scorrevoli. Due nuove staffe laterali permettono di fissare il motore al telaio in modo efficace e riducono le vibrazioni.

CAMBIO Il nuovo motore è dotato di un docile cambio a 6 marce appositamente studiato, che funziona come un orologio di precisione grazie al rivestimento a basso attrito della forcella cambio, allo speciale trattamento superficiale sugli ingranaggi della 5a e della 6a e a un tamburo desmodromico ridisegnato. La leva del cambio, che adotta l'avanzato disegno "No Dirt", impedisce allo sporco di bloccare il suo snodo e garantisce cambiate dolci e sicure. Tutti i motori a 4 tempi sono dotati di un sensore di rapporto che sincronizza la curva di potenza alla marcia che si sta utilizzando e al fondo su cui si sta correndo. Lo puoi dir forte: una soluzione intelligente. E veloce.

SOSPENSIONE ANTERIORE La nuova forcella a steli rovesciati WP XPlor da 48 mm sdoppiata è stata sviluppata da WP in stretta collaborazione con KTM. È dotata di molle in entrambe le gambe, ciascuna delle quali ha però una diversa funzione: la gamba di sinistra ha il compito di smorzamento in compressione e quella di destra si occupa dell'estensione. Può essere così registrata facilmente in compressione ed estensione semplicemente girando una ghiera posta in cima agli steli (30 clic ciascuno). Inoltre, un freno idraulico più lungo e sigillato garantisce una migliore resistenza all'affondamento. Grazie a materiali di alta qualità e a un processo di produzione allo stato dell'arte, la nuova forcella XPlor 48 - con una corsa di circa 300 mm - si caratterizza per una risposta e uno smorzamento eccellenti, senza dimenticare che ha circa 200 g in meno di quella precedente. Un nuovo regolatore opzionale del precarico permette un'impostazione del precarico della molla di tre volte tanto senza l'ausilio di alcun attrezzo. Facile come contare fino a tre.


Contattaci per info e preventivi

1 Scegli il modello

2 Inserisci i tuoi dati

3 Note aggiuntive

oppure

Chiamaci ora

0564 462024

Vieni a trovarci