KTM

Scopri la gamma modelli

250 SX-F

LA SUPERSTAR DI PICCOLA CILINDRATA

MOTORE l motore della 250 SX-F è rinomato nei paddock MX2 per la sua potenza e robustezza. Balza in un lampo al limite dei 14.000 giri, ma non lesina coppia e potenza in abbondanza a qualsiasi regime. La sua architettura compatta contribuisce alla centralizzazione delle masse, il che aumenta la guidabilità della moto. Con un peso di soli 26,1 kg. Incluso il vantaggiosissimo avviamento elettrico. Davide e Golia.

ALBERO MOTORE La 250 SX-F vanta un rigido albero motore, con un cuscinetto di biella costituito da due semigusci inseriti a pressione che ruotano direttamente sul perno di biella. Questa costruzione è un presupposto fondamentale per raggiungere il regime estremamente elevato e la straordinaria potenza di punta del motore da 250 cm3. Questa soluzione aumenta la durata del motore e allunga gli intervalli di manutenzione dell'albero motore, un grande vantaggio per il cliente in termini di tempo, costi e fatica.

SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO Attraversando il triangolo del telaio, il collaudato sistema di raffreddamento KTM porta il liquido dalla testa cilindro direttamente ai radiatori WP in alluminio. Grazie alla circolazione interna a flusso ottimizzato e alla ventilazione dell'aria calcolata tramite CFD, il sistema vanta un'efficienza straordinaria. Inoltre, le protezioni intelligenti del radiatore integrate nella parte anteriore degli spoiler proteggono in caso di collisioni.

TELAIO Il telaio in acciaio al cromo-molibdeno leggero e high-tech garantisce una grande maneggevolezza, una guidabilità in scioltezza, un comportamento preciso in curva e un'eccellente stabilità. Abbina inoltre la massima rigidità longitudinale ad una rigidità torsionale ottimizzata. Ne consegue un migliore assorbimento dell'energia creata dalle sospensioni anteriori e posteriori che dissipa in modo ottimale salti e affondi. In breve, più comfort e meno fatica per il pilota. Le leggere flange laterali in alluminio per l'attacco del motore (il collegamento tra la testa cilindro e il telaio) contribuiscono alla precisione di guida in curva e a ridurre il livello di vibrazioni. Gli ingegneri sono riusciti a ottenere questi risultati pur alleggerendo il telaio di oltre un chilogrammo rispetto al migliore concorrente sul mercato. Inoltre, la manutenzione e gli interventi sono più semplici e lo spazio più generoso per il serbatoio e altri componenti. La moto presenta anche un telaietto posteriore extra leggero in profilati in alluminio stabili, che fermano l'ago della bilancia sotto i 900 g.


Contattaci per info e preventivi

1 Scegli il modello

2 Inserisci i tuoi dati

3 Note aggiuntive

oppure

Chiamaci ora

0564 462024

Vieni a trovarci